Archivio della categoria: Medici

Maculopatie: Cosa sono e quali accertamenti fare?

Sono catalogate come maculopatie tutte quelle malattie che colpiscono la macula, ovvero la zone della retina addetta alla visione centrale distinta. La visione centrale distinta è la funzione che ci consente di riconoscere le caratteristiche dell’oggetto che stiamo guardando nei particolari (per esempio ci consente di distinguere i volti, leggere e scrivere) e che si misura tramite l’esame oculistico. A causa delle maculopatie questa importantissima funzione visiva può venire a mancare, parzialmente e progressivamente o in modo totale. La macula è una zona della retina molto delicata, che ci permette di vedere: infatti in essa sono racchiusi fotorecettori, responsabili della nostra percezione dei colori e dei dettagli.

Sintomi delle principali maculopatie

Le maculopatie sono tutte di diverso tipo e di diversa origine: esistono infatti maculopatie dovute all’età senile (il progressivo calo della vista) maculopatie infiammatorie, ereditarie, come le miopie degenerative.
Ciò che le accomuna tutte è la graduale perdita di funzionalità della macula, e la conseguente perdita della vista. Le maculopatie si manifestano con un progressivo disturbo della visione centrale, e non vanno confuse con lo scotoma negativo, che implica invece una macchia nera al centro della visuale. A differenza dello scotoma, nella maculopatia infatti la visuale non è impedita da una macchia o zona oscura, ma può apparire indebolita e distorta: la distorsione delle immagini è un sintomo abbastanza comune e in ambito medico si chiama metamorfopsia. Un altro campanello d’allarme, sebbene riportato solo in una bassa percentuale della casistica, può essere un’errata percezione delle dimensioni spaziali.

Analisi e accertamenti

La fluoroangiografia retinica è l’esame diagnostico specifico che consente di diagnosticare la malattia e tracciare una mappa dello stato della circolazione sanguigna di retina e coroide. Al paziente viene somministrata endovena na sostanza chiamata fluorescina, che ha il compito di evidenziare i capillari: questa sostanza raggiunge la zona dell’occhio e rende visibili al macchinario (fluorangiografo) i reticolati dei vasi sanguigni. In questo modo si può verificare l’affluenza di sangue nella zona della retina. Infatti nella maggior parte dei casi le maculopatie sono dovute ad una scadente irrorazione di sangue alla retina, alla coroide e alla macula, tutte zone fondamentali per il funzionamento della vista.
Per un’alanlisi ancor più approfondita si può ricorrere ad un altro mezzo di contrasto, l’indocianina, ed eseguire un’angiografia: in questo modo anche le particolarità dei capillari coroidali e retinici vengono evidenziate a maggior profondità. Grazie all’OTC (tomografia ottica a radiazione coerente) si possono visionare, oltre ai capillari e alla circolazione sanguigna, anche gli strati della retina. Il macchinario per l’OTC riesce a rendere immagini tridimensionali delle sezioni retiniche, permettendo al medico di formulare diagnosi più precise. Questo esame viene effettuato tramite un raggio di luce, non è assolutamente invasivo (tra il macchinario e l’occhio del paziente non avviene nessun tipo di contatto) e non implica fastidiose dilatazioni della pupilla. É un esame approfondito molto utile per chiarire ogni sospetta maculopatia, senza sonde e in modo assolutamente indolore, e per questo particolarmente indicato agli anziani.

Mi raccomando, per accertamenti consultare il tuo medico di fiducia!

clinica dentale

Esperti Odontoiatri

State cercando di ritrovare il sorriso e di migliorare l’aspetto dei vostri denti?

caso clinico implantologia dentaleSicuramente, non si tratta solo di una questione di estetica, ma anche di salute. Perciò è ovvio che, quando si ha la necessità di curare e di migliorare l’arcata dentale, i dubbi e le paure sono tante. Tuttavia, se si sceglie di affidarsi ai professionisti giusti, ogni dubbio svanisce e si inizia a guardare verso il futuro in maniera diversa, più sicura e più felice.

Per questo motivo, il consiglio è di optare per esperti in grado di mettere la soddisfazione e la salute del cliente al primo posto. Alcuni di loro li potrete trovare allo Cannizzo Studio. A questo proposito, ecco tutto quello che dovreste sapere a riguardo.

Cannizzo Studio: i professionisti dalla vostra parte

 caso clinico implantologia dentale caso clinico implantologia dentaleSi tratta di uno studio di implantologia e cura dentale, guidato da professionisti esperti e affidabili che ogni giorno si occupano di soddisfare le esigenze e le preferenze dei pazienti, elaborando soluzioni diversificate e personalizzate e utilizzando strumentazioni innovative e all’avanguardia.

L’intento di queste figure professionali è quello di riportare il sorriso sui volti della propria clientela e lo fanno ogni giorno avvalendosi di metodologie aggiornate e sempre meno invasive, ovvero in grado di offrire i migliori risultati riducendo al minimo la rigidità dei trattamenti e degli interventi effettuati.

Tutto questo è frutto di una forte passione per il proprio lavoro, di tanti aggiornamenti, di una lunga esperienza e della capacità di mettersi nei panni di ogni individuo pensando sempre alla soluzione migliore da mettere in atto.

Implantologia: metodi e risultati

clinica dentaleCannizzo Studio si occupa da molto tempo di implantologia dentale e, seguendo i costanti progressi della tecnologia del settore, riesce continuamente a proporre ai propri pazienti delle metodologie innovative e altamente funzionali. Per questo motivo, i professionisti dello studio eseguono in particolare implantologie a carico immediato e su 4 impianti, suddividendo l’intervento in varie fasi ben distinte: dall’estrazione all’implementazione della protesi, assicurano ogni volta una massima attenzione al dettaglio ed un ottimo risultato.

Per offrire il meglio alla propria clientela, Cannizzo Studio collabora con le migliori industrie del settore, in maniera tale da avvalersi ogni volta di materiali, strumentazioni e protesi di elevata qualità e di incomparabile efficienza.

Gli altri servizi offerti da Cannizzo Studio

Per soddisfare al massimo i propri pazienti, i professionisti di Cannizzo Studio curano l’arcata dentale offrendo un’ampia varietà di servizi dedicati, come ad esempio quello relativo alla ricostruzione ossea o alla realizzazione di impianti zigomatici, all’ortodonzia per bambini e adulti, all’elaborazione di apparecchi invisibili su misura, alla pulizia dentale, devitalizzazioni, alle estrazioni dei denti del giudizio, etc..

In poche parole, Cannizzo Studio accoglie ogni paziente offrendogli tutto ciò di cui ha bisogno per ritrovare il sorriso e mantenere i propri denti in salute. Per tutti questi motivi, si rivela un punto di riferimento per molti pazienti ed è destinato a diventarlo anche per molte altre persone.

eliminare l'insonnia in gravidanza con valeriana

Risolvere i problemi di insonnia nel periodo di gravidanza

Cos’è l’insonnia e come si manifesta

Tra i disturbi legati al sonno, l’insonnia è sicuramente il più frequente. L’incapacità di prendere sonno, oppure di avere un sonno prolungato, colpisce quasi tutti per un periodo più o meno lungo di tempo. Chiunque, infatti, conosce quella brutta sensazione di rigirarsi nel letto senza riuscire ad addormentarsi, contando i minuti che passano senza poterci fare nulla. Di norma è dovuta a preoccupazioni o a un particolare stato fisico.

Insonnia e gravidanza

Le donne sono più soggette degli uomini all’insonnia, soprattutto durante alcuni periodi delicati della propria vita. Uno di questi è la gravidanza, nove mesi durante i quali la donna va incontro a cambiamenti ormonali, fisici ed emozionali. Gli ormoni, tra cui soprattutto il progesterone, non favoriscono il sonno notturno perché creano spossatezza e stanchezza durante tutta la giornata e quindi la donna è portata a fare brevi riposi pomeridiani che finiscono per non far prendere sonno la notte. Inoltre interferisce con la fase REM, aumenta la temperatura e porta un aumento della minsione quindi si hanno frequenti risvegli durante la notte e difficoltà a riprendere sonno dopo. L’aumento della pancia, invece, può rendere impegnativo trovare una posizione adeguata per dormire. Infine, le emozioni che prova la donna durante la gravidanza scatenano una serie di ansie, paure e preoccupazioni che sono le prime nemiche di un sonno tranquillo.

L’importanza di dormire bene

Dormire bene è di fondamentale importanza per chiunque, in quanto aiuta il corpo e la mente a riposarsi e ad affrontare con il pieno delle forze la giornata seguente. Ancora più importante lo è per la donna in gravidanza, che ha bisogno di vivere una situazione più tranquilla possibile. Vediamo un metodo per risolvere i problemi di insonnia nel periodo di gravidanza.

Risolvere i problemi d’insonnia con la valeriana

valerianaPer sconfiggere l’insonnia la donna in gravidanza può attuare alcune pratiche utili: fare passeggiate durante il giorno, mangiare leggero la sera, cercare di andare a letto sempre alla stessa ora. Se tutto questo non dovesse dare i risultati sperati, può tranquillamente prendere la valeriana. Questa erba officinale non è affatto pericolosa per il bambino e aiuta a rilassare completamente i muscoli conciliando il sonno. Se ne consiglia l’assunsione di due compresse mezz’ora prima di andare a letto. In ogni caso è bene concordare la dose con il proprio ginecologo.

I diversi interventi di Mastoplastica a Milano

Intervento di Mastoplastica a MilanoLa chirurgia ha fatto passi da gigante nel campo del settore estetico. Sempre più donne registrano il proprio nome all’interno delle cliniche specializzate nella mastoplastica, campo assolutamente rivoluzionato dalle ultime scoperte. L’intervento è divenuto sempre meno invasivo, il tutto grazie alle moderne protesi di gomma, o altro materiale appositamente studiato per creare il minimo disagio sotto i ferri. La mastoplastica additiva, eseguita all’interno delle cliniche ad alto tasso specialistico nel comune di Milano, consente anche di ridurre i tassi di recupero post intervento.

Descrizione dell’intervento di mastoplastica

La mastoplastica ha lo scopo di perfezionare il seno della paziente, laddove ritenuto floscio o cadente. Vi sono varie modalità di intervento tra cui le tipologie di mastoplastica sottoghiandolare, semi muscolare e retro muscolare. Ognuna di esse ha i propri vantaggi e i propri svantaggi. Alcune delle pazienti che si sono sottoposte all’intervento di mastoplastica nelle cliniche specializzate di Milano hanno riscontrato una tempistica di recupero assolutamente sopra la media nazionale. Basta applicare la protesi gommata nella parte muscolare su cui è richiesto l’intervento, sottoporsi alla prassi chirurgica e attendere il tempo necessario per ristabilizzarsi. La mastoplastica ha tra i suoi vantaggi quello di far recuperare tonicità e volume al seno e alle parti in cui si richiede una maggiore rotondità, con recupero di massa e forma. La retromuscolare è fra quelle tipologie che, dato la misura di intervento più o meno invasivo, ha un periodo di tempo abbastanza lungo per riuscire a tutti gli effetti. Si tratta soprattutto della pelle della paziente ad avere un ruolo di primo piano nell’intervento, dal suo spessore dipenderà la riabilitazione.

La mastoplastica a Milano

Innumerevoli sono le tipologie di cliniche, sul sito mastoplasticadditiva.it maggiori dettagli, dove potersi recare per beneficiare di un intervento di mastoplastica. Dotate di un tasso di professionalità fra i più elevati del paese, le cliniche che lavorano nel settore offrono innanzitutto un grande livello di fattore umano. L’esperienze fin qui raccolte fra i vari pazienti hanno avuto un impatto assolutamente positivo. Poche le defezioni in materia e i pareri negativi.

Chirurgia al seno a MilanoLa mastoplastica a Milano è fra gli interventi maggiormente gettonati. La quantità di impianti che attuano tale metodologia di intervento applicano costi su cui la concorrenza è davvero agguerrita. Non solo dal punto di vista economico dunque, ma è sotto il profilo psicologico che le pazienti riscontrano i maggiori benefici. L’intento di voler intervenire in modo più o meno drastico sul proprio corpo è sintomo di un malessere interno che ha l’assoluto bisogno di essere estirpato definitivamente.

E’ la scelta di voler intervenire in tempi brevi, soprattutto fra le giovani donne, ad avere un impatto incisivo in misura maggiore. Gli interventi di mastoplastica a Milano hanno raggiunto il picco negli ultimi anni. La capitale offre i suoi vantaggi anche sotto il punto di vista della location, assolutamente impareggiabile. Non solo pazienti italiani, ma anche e soprattutto pazienti estere scelgono ogni anno di volersi sottoporre a Milano ad una delle varie tipologie di mastoplastica additiva per correggere o perfezionare il proprio seno.

Una volta superato il periodo di recupero post intervento, la paziente trae le porprie esperienze positive. Guardarsi allo specchio non le sembrerà più un tormento e soprattutto non si sentirà in debito col proprio corpo. La mastoplastica a Milano è un’attività che sta riscuotendo sempre maggior seguito: gli interventi ben riusciti, i pareri senz’altro positivi, i prezzi abbastanza concorrenti fra loro ne fanno una delle scelte più vantaggiose sia sotto il profilo psicologico che sotto quello strettamente sanitario. Basta poco per una mastoplastica a MIlano e per affidarsi a mani esperte che non attendono altro che soddisfare le richieste dei proprio assistiti.

Dr. White Dentisti 0-16 è una realtà da provare subito

Dr. White Dentisti 0-16 è uno studio in via Tuscolana 340 dedicato al bambino ed all’adolescente.  L’Odontoiatria Pediatrica è stata sempre abbinata all’odontoiatria tradizionale e difficilmente si è visto un Centro dentistico dedicato ai piccoli. Quante volte in sale affollate di giovani e vecchi erano presenti bambini terrorizzati di dover esser chiamati da un camice bianco foriero di dolore e di paura. Il dentista fa parte degli incubi delle persone, confermano gli psicologi, come il veterinario per gli animali. Partendo da questo presupposto semplice ma sempre trascurato quattro specialisti in ortognatodonzia ed in odontoiatria pediatrica hanno elaborato il progetto di creare qualcosa di specifico per i minori nella fascia da 0 a 16 anni. Il sorriso è importante per il bambino, ma è importante mantenerlo anche di fronte ad un dentista. Nel mese di ottobre si è inaugurato a Roma  Dr. White Dentisti 0-16 in un bagno di folla che ha riempito non solo i locali del Centro odontoiatrico, ma anche il marciapiede e la strada adiacenti. Quante persone curiose, quanti bambini che correvano nelle sale con le famose poltrone e gli strumenti per le cure. Simpaticissimo un piccolo Ape trasformato in carretto per consumazioni di bibite, panini e dolcetti che sicuramente ha attratto non poche persone a fermarsi e poi incuriosite ad entrare nei locali.

Parlavamo di Dr. White Dentisti 0-16 e quindi di bambini di pochi mesi, come mai? Un bambino con i denti da latte o che ancora non li ha visti spuntare merita le attenzioni di un dentista? Ci hanno spiegato che i problemi classici di un ragazzo costretto alla cura ortodontica trovano le loro origini proprio in quel periodo in cui tutto si forma. Prestare piccole attenzioni in quello che si mette in bocca al piccino può voler dire migliorare il suo futuro. Nel portale di medicina medici.roma sono indicati gli alimenti pericolosi per la carie, i cibi da evitare, i consigli per proteggere il sorriso, perché i denti da latte sono importanti!

Noi non ci rendiamo conto che un dentino che cade lascia un vuoto e quel vuoto può creare problemi seri e sono l’anticamera dell’apparecchio ortodontico. Dicevamo di quei quattro dentisti tutti cresciuti dentro la famosa clinica odontoiatrica A.P.G.R. i cui nomi riportiamo volentieri dal dr. Giovanni Di Caccamo che è il fondatore di questa scuola di pensiero, laureato, specializzato, sempre in giro per il mondo a perfezionarsi, mai sazio di quello che ha acquisito e sempre desideroso di dare il meglio su tutti i campi. Cerificazioni Iso che tanti studi anche famosi si sognano, un’igiene maniacale, un personale superselezionato, sorridente anche quando lavora perché lavora bene ed il lavoro è gratificato e gratificante. Il dottor Gianluca Mampieri esperto di ortodonzia invisibile, noto al pubblico per un video molto cliccato su YouTube, il dottor Stefano Marini, preparatissimo nel suo specifico e punto di riferimento per le scelte di marketing, e la dottoressa Desirèe Tarantino che sa parlare ai bambini così bene da farli sorridere anche con il trapano del dentista.

Dr. White Dentisti 0-16 una realtà da provare subito perché le parole non sono capaci di rendere merito a quella che è la realtà. Videomnia ha realizzato 2 video molto belli su questo studio presenti anche su Vimeo e su YouTube da guardare per capire e per credere.

 

 

Che cos’è l’ Odontoiatria?

Quante parole legate ai denti, di cui forse non conosciamo l’esatto significato e la portata di quello che c’è dietro ad ognuna di loro. Navigando in quel mare mosso che è il web ci si imbatte facilmente nel primo portale regionale del Lazio medici.roma interamente dedicato al Benessere Psico-fisico.

Odontoiatria Ortodonzia Ortognatodonzia Dentosofia sono delle categorie cui riferirsi per la cura della nostra bocca, dei denti, delle gengive ma anche della postura. A Roma ci sono migliaia di dentisti pubblici e privati, ma non tutti affidabili allo stesso modo. Vogliamo citare in questo articolo due eccellenze della sanità i fratelli Di Caccamo con il loro studio A.P.G.R. ed il Prof. Francesco Pachì. Esperienza, Igiene, Cortesia, Professionalità non sono solo sostantivi che qualificano un aspetto fondamentale di un medico, sono anche parametri di riferimento per quello che abbiamo indicato Odontoiatria Ortodonzia Ortognatodonzia Dentosofia.

L’odontoiatria è un termine generico che indica una branca della medicina per la prevenzione e la cura della bocca e dei denti. Per mantenere in ordine il nostro apparato masticatorio serve appropriata igiene ma anche un controllo periodico dal dentista. Innanzitutto bisogna diffidare di quelle pubblicità che soprattutto in questi tempi di crisi compaiono in ogni angolo delle strade. Quando leggo pulizia dei denti a 9 euro trovo deficiente chi crede a quello che legge. Se avete mai fatto una pulizia dei denti in un centro odontoiatrico serio capite immediatamente che quella pubblicità è uno specchietto per le allodole e che nasconde qualcosa e che viene utilizzata solo allo scopo di richiamare la nostra attenzione. In questo articolo vogliamo solo suscitare interesse su un argomento che ci riguarda tutti da vicino per poi approfondirlo in sede più appropriata. Non spiegheremo quindi nei dettagli il titolo Odontoiatria Ortodonzia Ortognatodonzia Dentosofia assicurando il lettore che non sono parole vuote e che anche quelle a noi meno familiari potrebbero, approfondendole, aprirci un orizzonte nuovo ed importante.

Quando ho conosciuto il Prof. Francesco Pachì non sapevo nulla di Dentosofia e anche la parola Ortognatodonzia mi diceva poco. Il Prof. Pachì in alcuni video molto ben fatti ha spiegato cosa c’è dietro a questi nomi ed ha fatto intuire una nuova strada per affrontare problemi prima riservati solo al classico intervento dal dentista. A Roma vicino all’Università il professore ha uno studio molto ben avviato, è molto cordiale, ha una grande professionalità e pur essendo un luminare non trascura il piano umano ed i problemi che ognuno di noi ha nel quotidiano.

Per concludere Odontoiatria Ortodonzia Ortognatodonzia Dentosofia due parole sull’A.P.G.R. una clinica odontoiatrica di eccellenza dove tre fratelli proseguono una tradizione familiare adoperando la loro competenza (mix di esperienza e di studio continuamente aggiornato) per ottenere dalla scienza il massimo in campo odontoiatrico, con un’attenzione alla tecnologia nel rispetto del cliente per il quale è stato istituito addirittura un protocollo.  Dopo aver conosciuto numerose realtà dell’Odontoiatria pubblica, ritenute eccellenze, l’A.P.G.R: dei fratelli Di Caccamo ci è sembrato un mondo alieno di un futuro meravigliosamente organizzato capace anche dell’impossibile senza pretendere mutui finanziari.

 

Con il dr. Robero Barsi scopriamo Idrocolonterapia

Un metodo delicato ed efficace di lavaggio dell’intestino praticato da decenni dal Dr. Roberto Barsi con migliaia di casi seguiti e tante testimonianze di ringraziamento e stima. Quello che colpisce di più è la stima dei colleghi sia di area medica che di area psicoterapeutica.  L’Idrocolonterapia consiste nell’introdurre nel retto acqua filtrata. Si potrebbe pensare ad una banalità ad un rimedio antico delle nostre mamme o nonne ed in effetti l’idrocolonterapia era  utilizzata  fin dall’antichità ad esempio dagli antichi egizi.  Nel corso del tempo e con la nuova era tecnologica il semplice rimedio è diventato qualcosa di più scientificamente studiato. Una pratica che oggi usufruisce di una moderna tecnologia, offrendo al paziente una totale igiene senza dolore e senza alcun fastidio. Anche la posizione del corpo sul lettino permette un completo confort e nessun problema.

Questa pratica viene caldamente consigliata agli anziani e recentemente la medicina l’ha indicata come fortemente utile per le persone para e tetraplegiche. In generale il Dr. Barsi che nel campo è un esperto come pochi altri con almeno 10.000 casi trattati asserisce che tutti dovremmo sottoporci periodicamente ad una seduta di Idrocolonterapia. Dovrebbe essere quasi una cosa normale programmare una completa pulizia del colon. Ascoltando il Dr. Barsi, in una delle sue numerose conferenze e mentre insegna ad altri medici, per le gestanti deve essere considerato un trattamento con alti benefici fino al quarto mese di gravidanza e dopo il parto.

Quando si deve affrontare un intervento chirurgico oppure quando si deve preparare il colon per un clisma opaco od una colonscopia effettuare l’ Idrocolonterapia è sicuramente consigliato. Abbiamo sentito il dott. Vittorio Riso che è famoso a Roma per colonscopie e endoscopie, asserire che il metodo del Dr. Barsi non solo è utile in fase preparatoria, ma riduce il rischio di tumori dell’intestino.

Pazienti che hanno subito un intervento con anestesia generale mostrano spesso problemi all’intestino, questa è una cosa risaputa negli ospedali, l’Idrocolonterapia è sicuramente utile per migliorare queste situazioni dopo l’operazione. Molti medici consigliano oggi cure disintossicanti con tutto l’inquinamento di cui siamo vittime, quanti nutrizionisti ci impongono digiuni o diete per farci tornare in forma. Abbiamo chiesto alla dr.ssa Barbara Chiarulli di dirci cosa ne pensava dell’Idrocolonterapia ed immediatamente ci ha detto di andare dal Dr. Barsi e sottoporsi ad una seduta per vedere aumentare gli effetti benefici complementari di quelle cure.

Addirittura Psicologi famosi come la dr.ssa Palmina Pace o la dr.ssa Rosalba Mannu consigliano l’Idrocolonterapia e la visita del dr. Barsi a complemento delle loro sedute psicoterapeutiche.

Il dr. Barsi in un video posto su YouTube con oltre 24000 visualizzazioni ci ricorda come i rifiuti e le tossine siano uno dei mali più deprecabili dei nostri giorni. Inquinamento atmosferico, adulterazioni alimentari, stress sono fattori che ogni giorno bombardano il nostro colon creando un intasamento. Tutto ciò determina una perdita di funzionalità e con il tempo può determinare il formarsi di patologie non solo legate all’intestino ma anche ai polmoni (vie respiratorie), alla pelle, al sistema nervoso ed infine al sistema digestivo. La visione olistica della medicina ha sempre reso il dr. Roberto Barsi un fautore della cosiddetta medicina integrata, di quel ponte tra le medicine che lo ha spinto a voler fortemente un portale di medicina a Roma ed a cercare il supporto di tanti altri specialisti che la pensavano come lui.

Cosa permette l’Idrocolonterapia?  Nelle pareti dell’intestino si depositano rifiuti come le scorie, le cellule epiteliali morte, le tossine, dei residui irritanti, ma anche parassiti e sostanze che arrecano solo danni all’organismo. Barsi ci ricorda anche i gas che ristagnano nel colon. Ecco a cosa serve una Idrocolonterapia  fatta bene ad eliminare tutto questo. Se il Colon viene ripulito funziona in maniera ottimale. Questo assicura una risposta immunitaria, favorisce i processi di assimilazione delle sostanze che mangiamo e la conseguenza naturale è la salute dell’individuo in un senso globale.

 

 

 

 

 

 

 

Gli effetti benefici, diretti o indiretti dell’idrocolonterapia sono numerosi, per esempio: Miglioramento dello stato generale, effetti rilassanti e tonificanti, sensazione di grande benessere; Una  migliore assimilazione dei nutrimenti; Diminuzione della taglia e perdita di peso; Gradevole sensazione di leggerezza, dovuta alla decompressione ed al decongestionamento del colon; L’eliminazione di parassiti e/o funghi e flore patogene; Aumento della tonicità addominale e della stimolazione della peristalsi intestinale, grazie all’azione termica e meccanica dell’acqua; La diminuzione di infiammazioni locali; Miglioramento dello stato della pelle, della circolazione sanguigna degli arti inferiori, della funzione renale.

Il paziente è sdraiato in modo confortevole sulla schiena. Viene introdotta una cannula sterile nel retto: questa è fornita di due tubi, uno per l’entrata dell’acqua e l’altro per asportare il materiale fecale e l’acqua usata. L’operatore effettua delle irrigazioni successive a temperatura e pressione preregolate e costanti.  Durante la seduta si possono modificare tali parametri allo scopo di ottenere un miglior effetto e personalizzare la terapia. Questa pratica prevede un massaggio dell’addome che favorisce la frammentazione e lo scollamento dei materiali fecali. Il paziente può vedere passare, attraversare un tubo trasparente, gli scarti che escono dal suo intestino. La durata della seduta è di circa 60 minuti.

La frequenza delle sedute di Idrocolonterapia è individualizzata. Si tratta, normalmente, di una serie di 3-5 trattamenti, distribuiti in 4 settimane. In seguito come misura igienica preventiva, sono raccomandate una o due sedute almeno due volte l’anno.

L’apparecchio utilizzato è dotato dei seguenti requisiti: Sistema che limita tutte le brusche variazioni di pressione dell’acqua sulla rete d’alimentazione. Limitazione della pressione d’irrigazione . Misuratore termostatico che garantisce una temperatura costante  per tutta la durata della seduta; Flussometro dotato di una regolazione precisa, che permette di trattare anche i colon più sensibili; Sistema efficace di pulizia e sterilizzazione; Sistema di filtraggio dell’acqua.