I segreti del trading online: come diventare un trader

Cos’è il Trading Online?

La crisi economica dilagante e le difficoltà nel trovare un’occupazione lavorativa solida e duratura, spinge molte persone ad avvicinarsi al mondo del trading online, rincorrendo il sogno di un benessere economico reale e concreto.
Raggiungere il successo con il trading online è possibile. Tuttavia è necessario entrare in possesso di numerose conoscenze e capacità che a breve andremo ad analizzare. Inoltre è opportuno utilizzare broker efficaci, che siano in grado di offrire servizi ed assistenza di buona qualità, in modo tale da accompagnare anche il broker alle prime armi nel mondo dei mercati finanziari. Molti broker online offrono materiale didattico gratuito e webinar, utilissimi per comprendere a fondo il funzionamento del trading online.
Cerchiamo di comprendere cos’è il trading online partendo dalla traduzione letterale del termine to trade, che proviene dall’inglese e significa commerciare. Dunque l’obiettivo del trader è quello di acquistare beni virtuali e rivenderli ad un prezzo più elevato. Il termine online indica che tutte le operazioni di acquisto e vendite avvengono tramite il web.
L’obiettivo del trader è quindi quello di prevedere l’andamento di mercato e capire quando un dato bene dovrà essere acquistato per cercare di rivenderlo ed ottenere così il guadagno più elevato possibile.

Come diventare trader: concetti da apprendere e strumenti da utilizzare

Sfatiamo un mito: con il trading online non è possibile guadagnare somme elevate nel breve periodo e senza essere in possesso delle conoscenze di base. Tuttavia con impegno e costanza è possibile crearsi una rendita mensile non di poco conto. L’importante è non avere fretta e rimanere sempre con i piedi ben saldi a terra.
Il campo d’azione entro cui un trader online svolge la sua attività sono i mercati finanziari. Ogni mercato è dedicato allo scambio di uno specifico bene e deve sottostare a delle specifiche regole, che un supervisore avrà il compito di far rispettare.
Il broker è lo strumento che permette ai piccoli trader di accedere ai mercati finanziari.
Ricapitolando, per diventare trader sono necessari i seguenti requisiti:

  • Iscrizione ad un broker inserendo i propri dati reali;
  • Apertura di un conto demo. In questo modo si apprenderanno le basi del trading con movimentazione e denaro virtuale;
  • Versamento della somma che si desidera investire. I soldi confluiranno in un conto protetto;
  • Alcuni broker richiedono ai trader di scaricare un software per poter operare sui mercati direttamente da PC o smartphone.

La scelta del broker è di fondamentale importanza. Un broker deve essere sicuro ed affidabile. Per valutare il grado di affidabilità è bene verificare che la sede legale non sia localizzata in paradisi fiscali e che esista un ente vigilante. Inoltre un buon broker deve essere facile da usare e gratis. Lo spread (la differenza tra il prezzo possibile di vendita ed il prezzo d’acquisto di un dato bene) è l’unica forma di profitto del broker e deve risultare particolarmente contenuto.